Repertorio

 

Quizas, quizas,  quizas
Popolare canzone scritta nel 1947 dal compositore cubano Osvaldo Farrés, uno dei più importanti compositori di boleros dell’isola. La versione in inglese del pezzo si intitola Perhaps, perhaps, perhaps.

Aunque me cueste la vida
Pilastro della storia del bolero, il brano fu scritto negli anni 50 da Luis Kalaff Pérez, chitarrista e cantante dominicano (figlio di padre libanese e madre dominicana). Una delle migliori interpretazioni è quella fatta da Alberto Beltrán insieme al famosissimo gruppo cubano La sonora Matancera.

Estate
Indimenticabile brano composto dal pianista Bruno Martino, e da lui stesso cantato, con testo di Bruno Brighetti. È stato interpretato da moltissimi cantanti tra cui Joao Gilberto.

Es una cosa grande tu amor – Tu si na cosa grande per me
Pietra miliare della canzone napoletana scritta da Roberto Gigli con musica di Domenico Modugno. Il gruppo propone la versione in spagnolo resa famosa in America Latina dallo stesso Modugno.

Insensatez (How insensitive)
Scritta nel 1961 da Antonio Carlos Jobim è uno dei brani che rappresenta la Bossa Nova, un altro genere latinoamericano che omaggia l’amore. Famosa la versione del sassofonista jazz Stan Getz.

Piel Canela
Scritta dal compositor y cantante portorricano Félix Manuel Rodríguez Capó, conosciuto nel ambito musicale come Bobby Capó. Famosa la sua interpretazione del 1952 insieme a La Sonora Matancera.

Historia de un amor
Composto nel 1956 dal compositore panamense Carlos Eleta Almarán, questo inno all’amore è uno dei grandi classici del bolero Latinoamericano. Nel testo l’autore esprime tenerezza, semplicità e splendore. Fu incisa per la prima volta dal “bolerista de América” Leo Marini, e guadagnò diversi record di vendita.
Historia de un amor è stato interpretato da numerosi artisti e tradotta in diverse lingue: inglese, francese, russo e cinese.

Soy pan, soy paz, soy mas
È stata Mercedes Sosa, con la sua straordinaria interpretazione, a rendere famosa questa canzone.Il testo, pieno di riferimenti a umanesimo, pacifismo e ecologismo, è stato scritto dal poeta uruguaiano Luis Ramón Igarzábal. L’arrangiamento musicale è del cantautore argentino Piero.

Sabor a mi
Bolero scritto nel 1959 dal compositore messicano-afroamericano Alvaro Carrillo. La popolarità della canzone si deve all’interpretazione fatta dal popolare trio “Los Panchos”. La vita di Carrillo è stata portata sul grande schermo e il titolo del film fu lo stesso del suo più grande esito musicale.

Contigo en la Distancia
Alla sola età di 24 anni, nel 1946, il cubano César Portillo de la Luz scrisse e interpretò questo meraviglioso bolero. Il tema musicale è stato cantato da una infinità di artisti ed è uno dei brani più famosi della musica cubana. Portillo descrive con queste parole ciò che rappresenta la canzone: “es un complemento que puede ser cantada por un hombre y una mujer; habla de lo que se siente en la pareja, que es una vivencia tan universal que la convierte en una canción para todos”

Cucurrucucu Paloma
La canzone è stata scritta dal cantautore messicano Tomás Méndez nel 1954. Il titolo deriva dall’onomatopeadel verso delle colombe in lingua spagnola.
Il genere musicale originario a cui appartiene questo brano è il Huapango. Tuttavia molte sono le interpretazioni, tra cui spicca quella di Caetano Veloso nel film “Parla con lei” di Pedro Almodovar.

Esperame en el cielo
Scritta nel 1954 a New York dal portoricano Francisco Lopez Vidal. È stata interpretata da diversi cantanti, ma le versioni più famose sono quelle di Lucho Gatica, bolerista cileno conosciuto come “la voz de humo” e quella di Mina.

Besame mucho
Questa popolare canzone fu scritta dalla messicana Consuelo Velázquez. Si racconta che l’autrice l’abbia scritta all’età di venticinque anni prima ancora che lei desse il primo bacio. Nel 1999 è stata riconosciuta come la canzone in lingua spagnola più cantata e incisa.

Alfonsina y el mar
É una zamba, genere musicale folclorico tipico dell’América del sud. Fu scritta dal pianista argentino Ariel Ramírez e dallo scrittore Félix Luna. La canzone è un omaggio alla poetessa argentina Alfonsina Storni che si suicidò nel 1938 a Mar del Plata, lanciandosi da una scogliera.

Pequeña serenata diurna
L’autore è Silvio Rodríguez, cubano, uno dei più importanti esponenti della Nueva Trova Cubana. La Nueva Trova è un movimento culturale e musicale nato a Cuba tra la fine degli anni sessanta e l’inizio degli anni settanta. Si inserisce nel più ampio ambito della Nueva Canción Latinoamericana.

Contigo aprendí
Celebre canzone del compositore, pianista e cantante messicano, Armando Manzanero. Il brano tornò ad essere celebre negli anni 90 grazie all’interpretazione fatta da Luis Miguel.

 

 

 

Annunci